News

19 maggio 2019: termine ultimo di adeguamento al GDPR

  • 06 mag 2019

19 maggio 2019: termine ultimo di adeguamento al GDPR

A distanza di otto mesi dall'entrata in vigore del d.lgs. n. 101/2018 che ha adeguato la normativa nazionale alle disposizioni del GDPR, ovvero il Regolamento n. 679-2016-UE, il 19 maggio scadono i termini per adeguarsi alla nuova disciplina sulla privacy.

Dal 20 maggio quindi, chi non è in regola potrà essere sanzionato pesantemente se non si è adeguato. Una bella pretesa considerato che il GDRP rimette ai destinatari della normativa la responsabilità del processo di adeguamento. Un' auto responsabilità che, se in otto mesi non è stata all'altezza degli oltre 90 adempimenti da rispettare rischia di far chiudere bottega ai ritardatari. Le sanzioni possono raggiungere i 200 milioni di euro o il 4% del fatturato.

Come verranno accertati gli inadempimenti?

Le aziende che in questi mesi non si saranno adeguate alle prescrizioni in materia di privacy verranno valutate a posteriori in base ai risultati conseguiti, alla capacità di essersi adeguate, tenendo conto delle proprie specifiche realtà lavorative e del progresso tecnologico.



« torna indietro